Questo sito può fare uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Possiamo utilizzare sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Percorso

Last Update:
General update: 10-07-2019 20:35
[cached @01:01]

VESPAUDACE! 4 ...The day after.

 

Guarda qui la photogallery!

(ringraziamo per le foto i nostri soci

Ilaria Volpi, Roberto Risaliti e Massimiliano Romani)

 

Eccoci qua a commentare un'altra giornata storica per il nostro club.

Un successo enorme! Ci aspettavamo di fare il pieno, ma sicuramente non di dover mandare via così tanta gente! 250 iscritti (come da limite massimo stabilito) alla manifestazione e circa una sessantina rimasti senza iscrizione... Sold out!  Se avessimo potuto vi avremmo preso tutti, ma per esigenze organizzative non è stato possibile. Perdonateci!

Già dal Giovedì (ultimo giorno utile per le prenotazioni) gli iscritti erano 200. La domenica mattina i 50 posti rimanenti sono andati via in un batter d'occhio! Dopo la consegna dei gadget (la nostra ormai ricercatissima t-shirt e l'apprezzatissimo numero magnetico) e la colazione per tutti i partecipanti il colorato corteo è partito attraversando il centro di Empoli in direzione Ortimino (non senza qualche piccolo intoppo di percorso), dove il nostro sciame si è riversato sulla Via Volterrana, attraversando Castelfiorentino, il centro di Gambassi Terme e Il Castagno è giunto a Molino d'Era, risalendo sul versante opposto per fare una sosta-aperitivo a Villa Otium, sotto le caratteristiche "Balze". Giusto il tempo di scambiarsi due chiacchiere dopo un prosecco e via di nuovo in sella, scarrozzando intorno a Volterra e riscendendo di nuovo in Valdera per poi risalire tra l'oro dei campi e il verde dei boschi di Villamagna, Iano e San Vivaldo. Ma c'è ancora un po' di strada da fare... E passato Alberi si percorre la Via Samminiatese, per salire ancora fino a raggiungere il traguardo, quello del Castello di Coiano, dove ci aspettava il meritato pranzo. I circa 200 partecipanti rimasti hanno potuto rilassarsi gustando il lauto pasto accompagnato dal buon vino della Fattoria. E per finire la consueta premiazione dei Vespa Club presenti che ha visto trionfare il Vespa Club Pisa, vincitore anche del premio al gruppo più numeroso con 23 presenze. Da segnalare i 3 club arrivati da fuori regione: Rivarolo Canavese (TO), San Giovanni in Persiceto (BO) e Sant'Elpidio a Mare (FM).  

Come dicevamo una giornata da ricordare. L'enorme affluenza di partecipanti è la conferma del fatto che questa manifestazione sia ormai entrata nel cuore dei vespisti, toscani e non, e ci spinge a continuare ancora su questa strada.

Ringraziamo i nostri sponsor, che ci hanno permesso di organizzare un raduno a prezzo contenuto

Ringraziamo tutti i Vespa Club e tutti i vespisti intervenuti, soprattutto quelli che hanno prenotato in anticipo, dandoci la loro fiducia.

Ringraziamo l'agriturismo Villa Otium e il Castello di Coiano, nostri partner per questa giornata

Ringraziamo i nostri soci che ci hanno dato una mano, soprattutto quelli che hanno rinunciato al giro per organizzare i tavoli e servire il pranzo

Ringraziamo il Comune di Empoli per il patrocinio della manifestazione e tutti i Comuni che abbiamo attraversato nel nostro percorso.

Grazie a tutti e arrivederci al prossimo VESPAUDACE! 

 

P. S.: Come comunicato nei giorni scorsi, il ricavato della manifestazione verrà devoluto alle popolazioni colpite dal terremoto nel centro Italia. Nei prossimi giorni comunicheremo sul nostro sito e sul nostro gruppo Facebook la cifra rimanente.

 

P. S. 2: Stiamo raccogliendo un po' di foto della manifestazione, prossimamente le pubblicheremo sul sito

 

Classifica finale VESPAUDACE! 4